Seleziona il tuo Paese


Che cos’è il Long-COVID e quali sono i sintomi?

Reading Time: 2 minutes

Quando fu scoperto per la prima volta il COVID-19, i sintomi principali associati alla malattia sono stati identificati rapidamente: tosse persistente, alterazione della temperatura e perdita del gusto o dell’olfatto.

Ciò che rimane tuttora da capire sono i sintomi a lungo termine procurati dal virus. 

Che cos’è il Long-COVID?

Long-COVID è il termine con cui si identifica quella serie di sintomi che chi ha contratto il COVID potrebbe continuare a manifestare anche dopo la guarigione. Gli studi condotti finora hanno dimostrato che i sintomi del Long-COVID possono essere molteplici e che spesso scompaiono e ricompaiono a ondate. Sebbene possano presentarsi sintomi del tutto nuovi, molti di essi sono simili a quelli che si possono manifestare con l’infezione iniziale e includono:

  • Estrema stanchezza (affaticamento)
  • Affanno
  • Dolore o pressione al petto
  • Problemi di memoria e concentrazione (“nebbia al cervello”)
  • Disturbi del sonno (insonnia)
  • Palpitazioni cardiache
  • Capogiri
  • Mal di testa
  • Formicolio
  • Dolore alle articolazioni
  • Ansia e depressione
  • Acufene, mal di orecchi
  • Sensazione di malessere, diarrea, mal di stomaco, perdita dell’appetito
  • Febbre, tosse, mal di testa, mal di gola, alterazioni del gusto e dell’olfatto
  • Eruzioni cutanee

Quanto è diffuso il Long-COVID?

Il fatto di aver contratto il COVID-19 non significa che si debba necessariamente essere affetti da Long-COVID. Dal punto di vista statistico, la probabilità di sviluppare i sintomi è più frequente nelle donne di età inferiore a 70 anni, con maggiore incidenza nella fascia di età compresa tra 35 e 49 anni e dopo cinque settimane dal test positivo. Tuttavia, ciò non significa che tutti debbano necessariamente soffrirne.1

Avendo a che fare con un virus relativamente nuovo, è comprensibile che la risposta non sia sempre chiara. Siamo ancora nella fase in cui si cerca di capire in quanto tempo si guarisca dal COVID-19; ma se i sintomi si manifestano da più di 4 settimane o se si sviluppano nuovi sintomi, è possibile che si sia affetti da Long-COVID.2

Qual è la durata del Long-COVID?

Dalle statistiche attualmente disponibili, sembrerebbe che chi è affetto da Long-COVID possa soffrirne per almeno sei mesi, in alcuni casi anche per periodi più lunghi3

L’agenzia britannica Office for National Statistics (ONS) ha stimato che nel Regno Unito circa 700.000 persone ha sviluppato il Long-COVID per almeno 12 settimane e, di queste, circa 475.000 ne sono state affette per oltre 6 mesi. Stando ai numeri, circa 70.000 persone presentavano ancora sintomi dopo un anno dall’infezione iniziale.1

Cosa fare se si pensa di essere affetti da Long-COVID

Data l’eterogeneità dei sintomi, è sempre opportuno parlare con un medico per escludere qualsiasi altra condizione prima di auto-diagnosticarsi il Long-COVID. A seconda dei sintomi, potrebbe essere necessario eseguire esami del sangue, monitorare la pressione arteriosa, sottoporsi a controlli cardiaci o a radiografie.

Non esiste un trattamento specifico per il Long-COVID, ma esistono delle misure efficaci per contrastarne i sintomi. Il sistema sanitario nazionale britannico ha lanciato un servizio per chi è affetto da Long-COVID che offre consigli su dove trovare supporto4 . Tale servizio riconosce l’importanza della cura e del benessere fisico e mentale e aiuta i pazienti a gestire i sintomi, a tornare a un’attività fisica regolare e a focalizzarsi sulla dieta. È importante essere gentili con se stessi e seguire i propri ritmi di recupero, senza subire la pressione di dover tornare velocemente a una vita normale. Parlate con la vostra famiglia e con gli amici di come vi sentite e, se alcune giornate sono più difficili di altre, fatelo presente. La ripresa dal COVID può essere imprevedibile, ma cercate di rimanere forti e positivi. Debellare l’infezione iniziale ha richiesto tempo; presto tornerete a stare bene e sentirvi quelli di sempre.

  1. https://www.ons.gov.uk/peoplepopulationandcommunity/healthandsocialcare/conditionsanddiseases/bulletins/prevalenceofongoingsymptomsfollowingcoronaviruscovid19infectionintheuk/1april2021 [] []
  2. https://www.bhf.org.uk/informationsupport/heart-matters-magazine/news/coronavirus-and-your-health/long-covid []
  3. https://evidence.nihr.ac.uk/themedreview/living-with-COVID19-second-review/ []
  4. https://www.yourcovidrecovery.nhs.uk/ []