Seleziona il tuo Paese


In che modo allenare la mente contribuisce a migliorare le prestazioni fisiche?

Reading Time: 2 minutes

Sappiamo tutti che corpo e mente sono collegati tra loro.

Ma in che modo le nostre capacità cognitive e il benessere mentale influiscono sulle prestazioni fisiche? Ad esempio, come può la ginnastica mentale aiutare a migliorare i tempi di risposta, la chiarezza visiva, la memoria e altro ancora? Le prestazioni sportive coinvolgono un’ampia gamma di funzioni cognitive, tra cui la concentrazione, la velocità decisionale e la memoria di lavoro che, in un ambiente altamente stressante e impegnativo come quello sportivo, devono funzionare a livelli ottimali1.

La ginnastica mentale, conosciuta anche come ginnastica cognitiva, prevede una serie di esercizi che mirano a migliorare la funzionalità cerebrale. Come parte di un programma di allenamento, gli atleti professionisti praticano spesso esercizi cognitivi: concentrandosi prima sulla funzione cerebrale, riescono a controllare meglio le loro abilità fisiche. 

Perché la ginnastica mentale è importante per gli sportivi professionisti?

Alcuni studi hanno dimostrato che gli esercizi per allenare il cervello possono contribuire a migliorare il nostro benessere mentale e ad accrescere le capacità cognitive, come la concentrazione, la memoria e la capacità di risolvere i problemi2.

Lo sport non è solo questione di capacità fisica. Per essere bravi nello sport, è necessario saper trarre vantaggio dalle funzioni cognitive. Ad esempio, migliorando le proprie capacità percettive e decisionali, gli sportivi professionisti saranno in grado di prevedere i movimenti degli avversari e di affinare la precisione e la velocità durante le competizioni.

Le capacità cognitive si suddividono in una serie di aree principali, tutte ugualmente importanti se si vuole eccellere nello sport. Vediamo quali:

Concentrazione

  • Sostenuta: è importante riuscire a mantenere alta l’attenzione e rimanere concentrati per un tempo prolungato
  • Selettiva: è importante saper escludere mentalmente qualsiasi distrazione esterna
  • Flessibile: riuscire a trasferire la concentrazione da una situazione all’altra

Memoria

  • A lungo termine: riuscire a conservare le conoscenze acquisite per poterle sfruttare nelle prestazioni future
  • Di lavoro: attingere dalle proprie conoscenze per sfruttarle a proprio favore

Elaborazione visiva

  • Visualizzazione: saper creare immagini e scenari mentali
  • Campo visivo: visualizzare rapidamente le informazioni periferiche
  • Discernimento: capacità di percepire una minima differenza che potrebbe influire sulle proprie prestazioni

Integrazione sensoriale e pensiero

  • Temporizzazione/ritmo: capacità di temporizzare in frazioni di secondo e di muoversi in base al ritmo migliore
  • Pianificazione: riuscire a pianificare a breve e lungo termine
  • Velocità decisionale: essere in grado di prendere decisioni rapide

Come si allena il cervello?

È sicuramente difficile replicare alcuni scenari sportivi senza essere fisicamente presenti, tuttavia esistono alcuni modi per allenare la mente e prepararla ad affrontarli. Ecco alcune idee per aiutare il cervello a raggiungere la migliore condizione mentale:

  • Visualizzate la vittoria: se ripetete a voi stessi che potete superare la sfida o l’allenamento, scoprirete che vincere sarà più facile.
  • Praticate la mindfulness: se praticate la mindfulness nella vita quotidiana, anche nello sport troverete più facile fare distinzione tra ciò che è importante e ciò che è astrazione.
  • Pianificate il successo: pensate al modo preciso in cui ottenere la vittoria. Visualizzate lo scenario: prima di iniziare la competizione, fate scorrere le immagini nella vostra mente.
  • Concentratevi sulla positività: ci saranno sempre influenze positive e negative intorno a voi. Se avvertite molte componenti negative intorno a voi, concentratevi sulla positività che avete dentro di voi. Focalizzate il pensiero su ciò che vi rende felici e vi motiva.

Per essere i migliori in campo, la concentrazione deve andare oltre le vostre capacità fisiche. Allenare il cervello è importante tanto quanto allenare il corpo. Spesso si dice che la mente si arrende prima del corpo, ma rafforzando la mente offrirete a voi stessi migliori possibilità di successo

  1. https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fpsyg.2018.01121/full []
  2. https://link.springer.com/article/10.1385/JMN:20:3:213 []