Seleziona il tuo Paese

Sindrome dell'intestino permeabile

Intestino permeabile, di cosa si tratta?

Il termine intestino permeabile, o quello che gli scienziati definiscono come "aumento della permeabilità intestinale", si riferisce a una patologia che interessa principalmente la barriera protettiva della parete dell'intestino tenue. Ecco perché di fatto il termine "intestino permeabile" fa riferimento proprio a questo. Quando l'intestino è "permeabile", le proteine non totalmente digerite (e quindi più grandi del normale), i batteri e altre tossine possono passare nel sangue a causa dell'eccessiva permeabilità dello strato cellulare che risulta associata a un'ampia gamma di disturbi autoimmuni come i reumatismi1 o il morbo di Hashimoto2. La sindrome dell'intestino permeabile causa l'indebolimento dell'adesione delle cellule che rivestono l'intestino tenue, a causa ad esempio di uno stile di vita non sano, una dieta squilibrata, alcuni farmaci (in particolare l'aspirina e i farmaci antinfiammatori non steroidei) e come conseguenza delle tossine ambientali.

Struttura della barriera intestinale

La funzione protettiva dell'intestino è assicurata da varie strutture e cellule intestinali. Le parti principali sono costituite da cellule intestinali, flora intestinale e mucosa intestinale, le cui diverse funzioni contribuiscono a proteggere l'intestino.

Strato di muco
  • La prima barriera dell'intestino per la protezione contro gli agenti patogeni
Flora intestinale
  • Contiene trilioni di batteri che proteggono l'intestino
  • Una sana flora intestinale elimina tossine e batteri
  • "Sistema immunitario dell'intestino"3
  • La crescita eccessiva di patogeni e lieviti può degradare la funzione protettiva del rivestimento intestinale.
Mucosa intestinale
  • Si trova al di sotto dello strato di muco
  • È rivestita da strutture proteiche note come giunzioni strette, costituite principalmente da una proteina chiamata "zonulina"

Tutte e tre le barriere intestinali sono direttamente influenzate dalla sindrome dell'intestino permeabile. Le giunzioni strette, in particolare, perdono la loro efficacia rendendo l'intestino permeabile all'invasione di batteri e virus, tossine ambientali e alimenti parzialmente digeriti che possono causare infiammazioni e malattie.

Sintomi che indicano la presenza della sindrome dell'intestino permeabile

La sindrome dell'intestino permeabile può causare una serie di sintomi che possono variare da persona a persona, anche se alcuni individui spesso non ne presentano affatto. Uno intestino poco sano può portare a problemi digestivi quali flatulenza, diarrea o costipazione.4 Poiché la sindrome dell'intestino permeabile varia da persona a persona, chi ne viene colpito potrebbe non individuare il nesso con i problemi digestivi e quindi credere che il fattore alla base del proprio disagio sia da ricondurre a un'infiammazione. Secondo studi recenti, questa sindrome può anche portare a patologie autoimmuni5, quali artrite reumatoide,6 reumatismi7, tiroidite di Hashimoto8 e persino a malattie mentali9.

Cause della sindrome dell'intestino permeabile

La sindrome dell'intestino permeabile è spesso causata da uno stile di vita frenetico e stressante. Durante i periodi di stress che caratterizzano la nostra vita, spesso possiamo mangiare in modo non sano e aumentare l'assunzione di cibi ricchi di zucchero o di alcol. In linea di principio, un aumento del consumo di tali alimenti (ad esempio, alcool, zucchero e prodotti altamente raffinati) può compromettere la salute generale e il benessere fisico e, di conseguenza, causare lo sviluppo della sindrome dell'intestino permeabile.10

Oltre a uno stile di vita stressante e a una dieta poco sana, l'assunzione di farmaci, come gli antinfiammatori non steroidei, può anche influire sulle cellule intestinali e portare all'insorgere di questa sindrome.11 In presenza di un disturbo intestinale preesistente, l'intestino potrà essere quindi più soggetto alla sindrome dell'intestino permeabile.

A men with pain in the belly

Diagnosi della sindrome dell'intestino permeabile

Two women talking

Al fine di diagnosticare la sindrome dell'intestino permeabile, è necessario controllare la funzione protettiva della mucosa intestinale e quindi verificarne l'integrità. Per determinare anomalie o irregolarità, il medico può adottare vari approcci. Prima di tutto, però, è sempre importante acquisire un'anamnesi dettagliata del paziente per determinare esattamente quali siano i sintomi e quando si siano sviluppati per la prima volta. Come per qualsiasi altro tipo di patologia, test classici come l'analisi di campioni di feci, sangue o urina possono tracciare un quadro preliminare sullo stato della mucosa intestinale e della flora intestinale del paziente. L'uso combinato di campioni di feci e analisi del sangue si è dimostrato utile in questo senso.12 È possibile eseguire un test della zonulina per stabilire la presenza della sindrome dell'intestino permeabile. La zonulina è una proteina che regola le giunzioni strette nella parete intestinale. Se si sposta dalle cellule che rivestono l'intestino tenue al sangue, questo può successivamente aumentare la permeabilità intestinale. La mucosa intestinale rilascia la proteina tramite stimoli di varia natura. La zonulina è quindi un marcatore adatto per determinare se l'intestino è eccessivamente permeabile.13 Un'elevata quantità di zonulina in un campione di sangue può indicare la presenza della sindrome dell'intestino permeabile. Anticorpi antagonisti della zonulina nel sangue possono indicare che questa patologia è stata presente per un lungo periodo di tempo.

Che cosa può essere d'aiuto in presenza della sindrome dell'intestino permeabile?

Esistono diversi modi per sostenere la salute dell'intestino: fare movimento, ridurre i livelli di stress e seguire una dieta sana. Molti nutrizionisti hanno condotto ricerche per identificare gli alimenti che influiscono sulla salute mentale e salute mentale, per estensione, in che modo una dieta corretta può contribuire a ridurre lo stress.14

Anche il consumo dei giusti minerali, come lo zinco, che può contribuire al normale funzionamento del sistema immunitario, può rappresentare un efficace aiuto. Questo perché la salute dell'intestino è strettamente legata alla salute dell'intero organismo.15 In presenza della sindrome dell'intestino permeabile una dieta corretta basata sul consumo di alimenti a basso contenuto di glutine e zuccheri svolge un ruolo sempre più importante. Al fine di prevenire la suddetta sindrome, si consiglia inoltre di consumare il minor numero possibile di alimenti raffinati16.

La giusta quantità di esercizio

L'esercizio regolare è una parte importante di uno stile di vita sano e contribuisce a un sistema immunitario in salute.17 Fate in modo che l'esercizio sia presente nella vostra routine quotidiana, ad esempio, facendo jogging o andando in bicicletta. L'esercizio fisico all'aria aperta può, in particolare, favorire il flusso sanguigno.18 Con un esercizio regolare è possibile stimolare anche la circolazione sanguigna dell'intestino e prevenire costipazione e flatulenza.

A woman who cooks

Prevenire la sindrome dell'intestino permeabile con la giusta dieta

Dr Dwight McKee.png

"Grazie alla nostra dieta e al consumo di determinati nutrienti, possiamo aiutare il corpo a ringiovanire, rigenerarsi e quindi guarire dalla sindrome dell'intestino permeabile. Il corpo è in grado di sopperire alle perdite dell'intestino permeabile, ma dobbiamo fornirgli tutto ciò di cui ha bisogno e rimuovere tutti i fattori che interferiscono", afferma il dott.

quote from Dr Dwight McKee

È possibile prevenire la sindrome dell'intestino permeabile e promuovere la salute intestinale attraverso un'alimentazione sana. Se scoprite di essere affetti da questa sindrome, potreste trarre vantaggio da una dieta a basso contenuto di lectina, almeno per un certo periodo di tempo. Le lectine sono una famiglia di proteine presenti in molti alimenti, in particolare nei cereali, nei legumi (fagioli) e nelle leguminose. Alcune di esse si dissolvono con la cottura a pressione.19 Sebbene gli alimenti contenenti lectina non siano necessariamente nocivi, possono rallentare il processo di guarigione di un paziente affetto da sindrome dell'intestino permeabile se consumati in grandi quantità. Questo perché il consumo di lectine può causare l'attacco della barriera protettiva dell'intestino. Se scegliete di cambiare la vostra dieta, dovreste essere seguiti da un medico con esperienza nella nutrizione e con conoscenze nell'ambito del trattamento della sindrome dell'intestino permeabile.

L'aloe vera rafforza e rilassa

Molte persone apprezzano l'impatto positivo del gel di aloe vera per i problemi cutanei. Questa pianta può aiutare a guarire la pelle irritata o scottata. Secondo il dott. Dwight McKee, questo effetto positivo può anche essere trasferito alla mucosa intestinale e può aiutare ad alleviare i sintomi dell'intestino permeabile.

"L'aloe vera è uno dei migliori alleati della pelle. Il rivestimento del tratto digestivo, di fatto, è la nostra pelle interna e un tessuto epiteliale.",

quote from Dr Dwight McKee
close up shot of mince

Altri suggerimenti per il trattamento della sindrome dell'intestino permeabile

Per alleviare i sintomi della sindrome dell'intestino permeabile dovremmo adottare un approccio olistico. All'intestino deve essere sempre fornita una quantità adeguata di liquidi sotto forma di acqua. I soggetti interessati dovrebbero considerare anche di cambiare dieta optando per una maggiore quantità di alimenti ricchi di nutrienti che favoriscono la guarigione e un apporto ridotto di alimenti altamente lavorati o ricchi di zuccheri.20 Dormire a sufficienza ed evitare lo stress è importante tanto quanto seguire una dieta corretta e fare esercizio regolarmente. Assumere spesso farmaci, in particolare antibiotici e antinfiammatori non steroidei, può avere anche un impatto negativo sulla salute della flora intestinale.21 I farmaci devono quindi essere assunti solo quando necessario e dopo aver consultato un medico per evitare di sottoporre l'intestino a stress inutili.

girl with breakfast

I rischi connessi alla sindrome dell'intestino permeabile

La sindrome dell'intestino permeabile può avere effetti diversi su tutto il corpo. Può causare l'accumulo di tossine, solitamente filtrate ed eliminate dall'intestino, che penetrano nel flusso sanguigno. In presenza di una malattia preesistente o di altri fattori di rischio, in alcune circostanze possono svilupparsi patologie autoimmuni come i reumatismi22 o il morbo di Hashimoto23.

Se sospettate la presenza della sindrome dell'intestino permeabile, rivolgetevi al più presto a un medico. In questo modo la patologia potrete individuare rapidamente la patologia aumentando il microbiota al fine di promuovere la rigenerazione intestinale.

Prevenzione della sindrome dell'intestino permeabile: come avere una sana flora intestinale

Uno stile di vita sano può aiutare a mantenere l'intestino in salute e a prevenire lo sviluppo della sindrome dell'intestino permeabile. È importante seguire una dieta equilibrata sia per la salute dell'intestino che per il benessere generale. Una dieta sana non solo influisce sul nostro benessere fisico ma anche sulla nostra salute mentale. Sfruttando un approccio olistico basato su esercizio fisico, dieta e rilassamento, la salute intestinale può essere migliorata con una conseguente miglioramento del benessere generale del nostro corpo.

1https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1856434/
2https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29320965
3https://www.rosenfluh.ch/media/arsmedici/2014/04/Darm_und_Immunsystem.pdf
4https://www.health.harvard.edu/blog/leaky-gut-what-is-it-and-what-does-it-mean-for-you-2017092212451
5https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22109896
6https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4246018/
7https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1856434/
8https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29320965
9https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5641835
10https://www.health.harvard.edu/blog/leaky-gut-what-is-it-and-what-does-it-mean-for-you-2017092212451
11Dr Amy Myers (2016) Die Autoimmun-Lösung: Ein gesundes Immunsystem beginnt im Darm. https://books.google.de/books?vid=ISBN978-3424153101
12The Physiological Society. "New, noninvasive test for bowel diseases." ScienceDaily. www.sciencedaily.com/releases/2019/06/190626200318.htm
13https://www.imd-berlin.de/fachinformationen/diagnostikinformationen/zonulin-serummarker-zur-quantifizierung-der-darmpermeabilitaet.html
14https://exploreim.ucla.edu/nutrition/eat-right-drink-well-stress-less-stress-reducing-foods-herbal-supplements-and-teas/
15https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3065426/
16https://www.health.harvard.edu/blog/leaky-gut-what-is-it-and-what-does-it-mean-for-you-2017092212451
17https://www.nuernberg.de/imperia/md/sportservice_nbg/dokumente/broschueren_flyer/aerzteflyer_praevention_durch_bewegung_endversion_doc-x1.pdf
18Claudia Voelcker-Rehage (2013) Gehirntraining durch Bewegung: wie körperliche Aktivität das Denken fördert. S. 23f. https://books.google.de/books?vid=ISBN9783898997959
19https://www.dge.de/presse/pm/ein-hoch-auf-huelsenfruechte/
20https://www.health.harvard.edu/blog/putting-a-stop-to-leaky-gut-2018111815289
21https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6511407/
22https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1856434/
23https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29320965
Ricerca prodottocancellare ricerca
Ricerca prodottocancellare ricerca
prod_image_loading
Numero articolo
Prezzo:
Prezzo ASAP:
IP:
ASAP IP:

Che cos`è l`ASAP
Aggiungi al carrello
Che cos`è l`ASAP
Nel carrello
+
-